Esperto Sanitario – Capo Programma Settore Salute

الوصف الوظيفي

AVVISO DI SELEZIONE DI PERSONALE PRESSO LE SEDI ESTERE DELL’AGENZIA ITALIANA PER LA COOPERAZIONE ALLO SVILUPPO

SEDE ESTERA DELL’AICS DI GERUSALEMME

CODICE BANDO: 06/AICSGERUSALEMME/2018

PROFILO: Esperto Sanitario – Capo Programma Settore Salute

VISTA     la legge 11 agosto 2014 n. 125 recante “Disciplina generale sulla cooperazione internazionale per lo sviluppo” e, in particolare, l’articolo 19, comma 6;

VISTO     il decreto MAECI del 22 luglio 2015 n.113, “Regolamento recante: ;

VISTO     L’art.2, comma 4 del Decreto Legislativo 15 giugno 2015, n. 81 “Disciplina organica dei contratti di lavoro e revisione della normativa in tema di mansioni”, a norma dell’art.1 comma 7 della legge 10 dicembre 2014, n. 183 Capo III;

VISTA    La delibera del Comitato Congiunto n. 133 del 29 settembre 2017 che ha approvato l’iniziativa di Cooperazione denominata "RING – Integrated strengthening of the Palestinian Health System";

TENUTO CONTO

dell’art 15 della Legge n.183 del 12 novembre 2011 (Norme in materia di certificati e dichiarazioni sostitutive e divieto di introdurre, nel recepimento di direttive dell'Unione europea, adempimenti aggiuntivi rispetto a quelli previsti dalle direttive stesse) che, modificando l’art. 40 del D.P.R. 28 dicembre 2000 n. 445, ha stabilito che «Le certificazioni rilasciate dalla pubblica amministrazione in ordine a stati, qualità personali e fatti sono valide e utilizzabili solo nei rapporti tra privati. Nei rapporti con gli organi della pubblica amministrazione e i gestori di pubblici servizi i certificati e gli atti di notorietà sono sempre sostituiti dalle dichiarazioni di cui agli articoli 46 e 47»;

RENDE NOTO

Che è indetta una procedura di selezione per l’assunzione di 1 (una) figura di Esperto Sanitario – Capo Programma Settore Salute.

  1. CONTENUTO E FINALITA’ DELL’INCARICO

Figura professionale richiesta:

Esperto Sanitario – Capo Programma Settore Salute

Sede di lavoro:

Sede AICS Gerusalemme

Tipo di contratto:

Contratto subordinato a tempo determinato secondo la normativa vigente.

Compenso:

Adeguato ad esperienza e capacità del candidato vincitore e commisurato alle retribuzioni riconosciute congrue ed ammissibili per attività analoghe presso la sede AICS di Gerusalemme.

Durata del contratto: 

10 mesi rinnovabile.

Inizio incarico:

Disponibilità immediata, al termine della procedura di selezione.

Descrizione sintetica dell’iniziativa (contesto, obiettivi, risultati attesi, attivita’):

L’Italia è uno dei principali donatori in ambito sanitario in Palestina. Ricopre la funzione di lead donor per la sanità nell’ambito della divisione dei compiti tra paesi membri dell’UE coordinando la programmazione congiunta europea per il settore sanitario. Svolge inoltre un ruolo propositivo nell’Health Sector Working Group per l’efficacia dell’aiuto e il coordinamento tra i donatori. L’iniziativa in oggetto si pone in continuità strategica con due Programmi sanitari attualmente in corso di attuazione: il Progetto POSIT per il potenziamento del sistema di cure primarie in Palestina (AID 10125) di durata triennale (2014-2016) e il progetto CRONO per il contrasto alle malattie croniche non trasmissibili in Palestina (AID 10847) di durata annuale (2017). Il programma RING di durata triennale (2017-2019) per un totale di 11.500.000 Euro intende estendere i risultati ottenuti sia nel campo del rafforzamento dei servizi sanitari di base che in quello di prevenzione e controllo delle malattie croniche non trasmissibili che rappresentano importanti priorità per la sanità pubblica.

L’iniziativa è volta a rafforzare il sistema sanitario palestinese con azioni integrate che riguardano diversi blocchi costitutivi del sistema. I servizi per la prevenzione e il controllo delle malattie croniche saranno potenziati attraverso l’organizzazione di campagne di educazione sanitaria, il rafforzamento del sistema di cure primarie secondo l’approccio di medicina di famiglia, lo sviluppo del programma di screening dei tumori della mammella e del colon e il rafforzamento del sistema di riferimento con creazione di servizi specialistici. Un aspetto importante del controllo delle malattie croniche è la sorveglianza epidemiologica e il monitoraggio dei risultati, per cui è previsto il sostegno all’organizzazione e gestione del Registro Tumori e, più in generale, ai sistemi informativi. Per quanto riguarda i servizi di salute mentale, sarà rafforzata la rete dei centri di salute mentale territoriali ed inoltre realizzate attività di riabilitazione psico-sociale con creazione di opportunità di inserimento lavorativo per utenti dei servizi psichiatrici. Sarà inoltre assicurata l’accessibilità inclusiva per persone disabili nelle infrastrutture sanitarie costruite con il supporto del Programma. L’iniziativa intende anche rafforzare i programmi di sanità pubblica che mirano al miglioramento della salute materno-infantile, in particolare nel corso della gravidanza e dei primi due anni di vita del bambino (“primi mille giorni”).

Al fine di assicurare lo sviluppo del sistema sanitario palestinese e, quindi, di ridurre i trasferimenti di pazienti all’estero, i fondi del budget support saranno usati per la costruzione e l’equipaggiamento del Reparto di Cardiologia dell’Ospedale di Jenin e per l’equipaggiamento del Reparto di Cardiologia dell’Ospedale di Hebron in modo tale da rispondere ai bisogni della popolazione in aree scarsamente dotate di infrastrutture sanitarie.

Termini di riferimento dell’incarico:

In conformità a quanto precede, è richiesta una figura di esperto sanitario - capo programma che, secondo gli indirizzi del Titolare della sede estera AICS di Gerusalemme, sia in grado di sostenere il capo ufficio della sede nel:

  • Coordinare la programmazione, organizzazione, gestione, supervisione e valutazione degli interventi previsti dall’iniziativa con particolare riferimento alle attività di promozione ed educazione alla salute e prevenzione primaria, formazione, screening oncologici, sistema informativo sanitario e registro tumori, integrazione socio-economica delle persone con disabilità e disordini psichici, ricerche operative e organizzazione di eventi pubblici quali workshop e conferenze;
  • Partecipare nell’ambito del Team operativo italo-palestinese alla gestione della componente di budget support del programma;
  • Fornire assistenza tecnica al Ministero della Sanità palestinese per quanto riguarda le aree di intervento del programma;
  • Coordinare la preparazione e gestione delle missioni degli esperti settoriali nello svolgimento delle attività di assistenza tecnica;
  • Gestire i contatti e le relazioni interne ed esterne al programma, le relazioni con i partner istituzionali interessati e i rapporti con gli altri donatori;
  • Promuovere le attività di coordinamento dell’health sector working group in ambito UE e in ambito LACS;
  • Coordinare gli altri progetti di cooperazione nel settore salute gestiti dalla sede AICS di Gerusalemme;
  • Coordinare con altri donatori per tenere i rapporti  con MoH.
  • Adempiere ad ogni altro incarico di Cooperazione che il Titolare di Sede vorrà affidare.
متطلبات الوظيفة

REQUISITI PER L’AMMISSIONE

Requisiti essenziali

Ai fini dell’ammissione alla presente selezione, i candidati devono essere in possesso dei seguenti requisiti (posseduti alla data di scadenza del termine stabilito per la presentazione delle domande):

  • Cittadinanza italiana o palestinese;
  • Età non superiore ai 65 anni al momento dell’eventuale sottoscrizione del contratto;
  • Godimento dei diritti civili e politici;
  • Non aver riportato condanne penali e non essere destinatario di provvedimenti che riguardano l’applicazione di misure di prevenzione, di decisioni civili e di provvedimenti amministrativi iscritti nel casellario giudiziario;
  • Essere in regola con le norme relative al servizio militare;
  • Non essere incorso della destituzione, dispensa, decadenza o licenziamento da impiego presso la pubblica amministrazione;
  • Idoneità fisica allo svolgimento delle mansioni previste;
  • Diploma di Laurea in Medicina e Chirurgia o Laurea in Discipline sanitarie o in Scienze delle Professioni Sanitarie o in Ingegneria Biomedica; (vecchio ordinamento o laurea magistrale nuovo ordinamento). Sono altresì considerate le equipollenze pubblicate nel sito web del Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca miur.it. I titoli accademici conseguiti all’estero devono essere equipollenti a quelli conseguiti in Italia. Il candidato deve fornire nella domanda gli estremi del riconoscimento del titolo di studio.
  • Conoscenza della lingua italiana al livello C2 del Quadro Comune Europeo di Riferimento per la conoscenza delle lingue (QCER);
  • Conoscenza della lingua inglese al livello C1 del Quadro Comune Europeo di Riferimento per la conoscenza delle lingue (QCER);
  • Documentata esperienza professionale, almeno quinquennale, in programmi di cooperazione sanitaria finanziati dalla DGCS o AICS o UE o ONG o altri OOII;
  • Documentata esperienza professionale nel settore della sanità pubblica acquisita in Italia o in paesi in via di sviluppo o presso organizzazioni internazionali;
  • Ottima conoscenza dei principali strumenti informatici, in particolare del pacchetto MS Office.

Requisiti preferenziali 

I candidati saranno valutati anche sulla base dei seguenti elementi preferenziali:

  1. Diploma di specializzazione in Igiene e Sanità Pubblica o Dottorato di ricerca in igiene, sanità pubblica o bioingegneria;
  2. Master in Sanità Pubblica o igiene o bioingegneria.

I titoli di studio post-laurea conseguiti all’estero sono ammissibili ai fini della valutazione dei requisiti preferenziali anche se non riconosciuti in Italia.

تفاصيل الوظيفة
المسمى الوظيفي Esperto Sanitario – Capo Programma Settore Salute
آخر موعد للتقديم 20 - Oct - 2018
المكان القدس
نوع الوظيفة دوام كامل
المستوى المهني تنفيذي أول (رئيس مجلس إدارة،مدير)
الراتب N/A
الدرجة العلمية البكالوريوس
الخبرة 5 Years
آلية التقديم

PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE - TERMINI E MODALITA’

Nella domanda, redatta sotto forma di una dichiarazione sostitutiva di certificazione ai sensi dell’art. 46 e 47 del D.P.R. n. 445 del 28 dicembre 2000, i candidati dovranno dichiarare l’avviso di selezione per cui intendono concorrere e sotto la propria responsabilità:

  1. Cognome, nome, luogo di nascita e data,
  2. Residenza;
  3. Cittadinanza;
  4. Per i cittadini italiani il comune nelle cui liste elettorali sono iscritti ovvero i motivi della non iscrizione;
  5. Di essere in posizione regolare relativamente agli obblighi di leva;
  6. Di possedere l’idoneità fisica all’impiego;
  7. Di godere dei diritti civili e politici;
  8. Di non avere condanne penali a proprio carico:
  9. Di non essere sottoposti a un procedimento contabile o pensale per reati contro la Pubblica Amministrazione;
  10. I Titoli di studio posseduti con indicazione della data e della Istituzione presso la quale sono stati conseguiti;

I candidati devono, altresì, indicare il domicilio, il recapito telefonico, l’indirizzo di posta elettronica presso il quale dovrà essere inviata ogni necessaria comunicazione. In assenza di tali informazioni vale l’indirizzo di residenza. Il candidato ha l’obbligo di comunicare ogni variazione intervenuta successivamente alla presentazione della domanda.

Alla domanda dovranno essere allegati:

  1. Copia del documento di identità in corso di validità;
  2. Curriculum vitae in italiano in formato Europass firmato, comprensivo di autorizzazione al trattamento dei dati personali;
  3. Passaporto delle lingue secondo il formato Europass firmato;
  4. Dichiarazione di cui al paragrafo precedente.

Le domande di partecipazione alla selezione, debitamente firmate, ed i relativi allegati, dovranno pervenire in formato non modificabile (PDF), a pena di esclusione, entro e non oltre le ore 12.00 p.m. (orario di Gerusalemme) del giorno 20.10.2018 tramite posta elettronica, al seguente indirizzo di posta elettronica: [email protected]

Il messaggio di posta elettronica dovrà avere come Oggetto il codice: 06/AICSGERUSALEMME/2018

ESCLUSIONE DALLE PROCEDURE DI SELEZIONE

Determinano l’esclusione dalle prove di selezione:

  • Le domande dalle quali non risulti il possesso di tutti i requisiti prescritti per l’ammissione alle prove;
  • Le domande prive della sottoscrizione autografa;
  • Le domande non presentate nelle modalità e nei termini stabiliti dal punto 3 del presente bando;
  • Superamento dell’età anagrafica;
  • Dichiarazioni false/mendaci.

VALUTAZIONE DELLE DOMANDE

L’AICS di Gerusalemme verificherà l’ammissibilità delle candidature pervenute sulla base del possesso dei requisiti sopraindicati e delle modalità di presentazione delle stesse, come previsto del presente avviso di selezione.  La successiva valutazione delle candidature risultate ammissibili sarà svolta da un’apposita Commissione di Valutazione.

La valutazione dei candidati avverrà attribuendo i seguenti punteggi: 

Ai titoli accademici e di studio verranno attribuiti un massimo di 30 punti;

Al curriculum vitae e alle esperienze lavorative pregresse verranno attribuiti un massimo di 30 punti;

Al colloquio verranno attribuiti, con giudizio unanime della Commissione, un massimo di 40 punti.

Il colloquio di cui sopra mira a valutare il patrimonio di conoscenze e di esperienze del candidato relativamente alle tematiche attinenti il Programma.

Serve, inoltre, a valutare le motivazioni dei candidati a ricoprire il ruolo proposto oltre alla competenza linguistica richiesta. Il colloquio si svolgerà tramite teleconferenza.

La commissione di valutazione si riserva la facoltà di invitare ai colloqui i primi 5 candidati nella graduatoria provvisoria.

GRADUATORIA FINALE

Sulla base della valutazione dei titoli, dell’esperienza e del colloquio, la Commissione stilerà una graduatoria definitiva. Sarà dichiarato vincitore il/la candidato/a con il punteggio più alto a cui verrà proposto l’incarico. In caso di parità di punteggio è preferito il/la candidato/a più giovane di età ai sensi dell’art. 2, co. 9, Legge 191/98 e s.m.i.. In caso di rinuncia si passerà al/alla candidato/a successivo/a. La graduatoria finale sarà pubblicata sul sito web dell’AICS Roma e su quello di AICS Gerusalemme. La graduatoria sarà immediatamente efficace e potrà essere utilizzata per assunzione nell’ambito del progetto cui alle premesse nell’arco di validità della graduatoria che è di anni 1 dalla data di approvazione della stessa. Si rileva che la selezione non è garanzia di aggiudicazione della posizione di lavoro ma solo dell’idoneità a ricoprire l’incarico e della relativa graduatoria.

COSTITUZIONE DEL RAPPORTO DI LAVORO

I contenuti di tale atto saranno vincolati al rispetto della normativa vigente e dovranno prevedere inderogabilmente una clausola di salvaguardia relativamente alla possibile interruzione dell’iniziativa derivante da cause non imputabili al firmatario del contratto, ed alla conseguente facoltà di recesso unilaterale dallo stesso, fatto salvo il riconoscimento di tutte le spettanze del contrattato a quella data.

TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI

La presentazione delle domande di partecipazione alla selezione da parte dei candidati implica il consenso al trattamento dei propri dati personali, compresi i dati sensibili, a cura del personale assegnato alla custodia e conservazione delle domande e all’utilizzo delle stesse per lo svolgimento delle procedure concorsuali.

CODICE ETICO E DI COMPORTAMENTO

Il candidato prescelto deve attenersi al Codice Etico e di Comportamento dell’AICS: http://www.aics.gov.it/?page_id=8828.

CLAUSOLA DI SALVAGUARDIA

 La Sede AICS di Gerusalemme si riserva di revocare il bando per ragioni di opportunità discrezionalmente valutate.

La Sede AICS di Gerusalemme si riserva la facoltà di non procedere all’affidamento dell’incarico in relazione alla mancanza di candidati in possesso di requisiti adeguati o all’indisponibilità di risorse finanziarie per la copertura dei costi dell’incarico.

Gerusalemme,

La Titolare della sede  
AICS Gerusalemme
Cristina Natoli
نصيحة من جوبس لحمايتك : عند التقدم لاية وظيفة عن طريق الانترنت، لا تقم بإعطاء معلومات بطاقة الأعتماد او أية معلومات بنكية / مالية لصاحب عمل.